Poesia di rose profumate

giugno 07, 2019

Poesia di rose profumate

Nel bouquet di questa settimana Rose, Lisianthus, Spighe, semi di Papavero, Limonium e Pitosforo

Quando creiamo un mazzo cerchiamo sempre di mescolare varietà di fiori originali e stagionali, quindi chiudi gli occhi  annusa le rose del tuo mazzo, profumano come quelle di quel giardino di pace e serenità di tanti anni fa….

rose del giardino

E ci ricordano i vecchi giardini delle nonne, quelli in cui i fiori venivano seminati a caso ma, chissà come mai, il risultato non era mai arrogante. Le rose venivano comprate senza sapere di quale varietà si trattasse, bastava sapere il colore del fiore e poi, in fondo, erano un po’ tutte uguali.

Il genere “Rosa” è praticamente infinito. Ogni anno gli ibridatori producono molte nuove varietà, scervellandosi per trovare la rosa perfetta, quella che non si ammala, che fiorisce continuamente, che profuma, quella dal colore originale e moderno.

Invece la rosa perfetta non esiste. O forse  sono tutte  perfette, una diversa dall’altra, nella sfumatura dei petali, nella forma, nel portamento e noi azzardando anche un po' abbiamo voluto inserire le rose, così diverse da quelle dritte e tutte uguali che trovi spesso nei vari negozi sotto casa.

La durata non è scienza esatta, e forse qualche rosa ci lascerà prima degli altri fiori. Quando le rose sfioriscono, slega il mazzo e dividi gli steli. Facendo attenzione alle altezze, tieni al centro raggruppate le spighe e i semi di papavero e ruotando il mazzo aggiungi alternando Lisianthus e Pitosforo tenedoli più bassi. Puoi giocare con le spighe e i semi che svettano e creare delle geometrie che renderanno l'insieme più vivo. 

Spighe e semi di papavero sono poi perfetti da seccare quindi non buttarli e aggiungili alla collezione di ciò che forse avrai seccato dei mazzi ricevuti nelle scorse settimane. Ricordate la Craspedia e lo Statice? Noi li abbiamo seccati e sono ancora bellissimi.






Gli altri articoli

Riprendiamoci il nostro tempo: più rituali e meno routine
Riprendiamoci il nostro tempo: più rituali e meno routine

gennaio 21, 2021

Costruiamoci i nostri rituali, ma con leggerezza; non abbiamo bisogno di abitudini o routine che ci costringiamo per forza a seguire come se fossero il peggiore dei padroni, punendoci e colpevolizzandoci se non ci riusciamo.
Noi troviamo che un modo formidabile per prendersi del tempo sia quello di dare spazio alla propria creatività, qualunque essa sia: prepariamo una torta, una frittata, scriviamo la ricetta dei tortelli insieme a nostra figlia, dipingiamo un quadro, mettiamo ordine nell’armadio, curiamo il mazzo di FioreUrbano

Continua

La forza della gentilezza
La forza della gentilezza

gennaio 06, 2021

Talvolta ci rendiamo conto di vivere in un mondo aggressivo, prepotente. Lo sono gli eventi di quest' anno, che ricorderemo forse come uno dei più difficili della nostra vita. Lo sono le notizie, che irrompono nei nostri già fragili rifugi. Lo sono i ritmi delle nostre vite. Ecco, noi ci reputiamo fortunate grazie ai fiori, abbiamo a che fare con uno straordinario antidoto a tutto ciò: la gentilezza.

Continua

consegna mazzo di fiori
Bellezza o durata? Questo è il dilemma

ottobre 29, 2020

Ogni settimana, quando iniziamo a pensare il mazzo, verificando cosa ci propongono coltivatori e stagione, il dilemma si ripresenta puntuale: questo fiore è bellissimo, ha delle sfumature di colore meravigliose, rappresenterebbe perfettamente il nostro ‘sentire’ di quel momento, ma potrebbe essere troppo cagionevole, potrebbe esaurire il proprio contributo di bellezza ed armonia troppo presto, potrebbe deludere

Continua

Benvenuto nel nostro mondo

Lasciaci il tuo indirizzo mail, riceverai uno sconto del 15% per provare il nostro servizio.