Poesia di rose profumate

giugno 07, 2019

Poesia di rose profumate

Nel bouquet di questa settimana Rose, Lisianthus, Spighe, semi di Papavero, Limonium e Pitosforo

Quando creiamo un mazzo cerchiamo sempre di mescolare varietà di fiori originali e stagionali, quindi chiudi gli occhi  annusa le rose del tuo mazzo, profumano come quelle di quel giardino di pace e serenità di tanti anni fa….

rose del giardino

E ci ricordano i vecchi giardini delle nonne, quelli in cui i fiori venivano seminati a caso ma, chissà come mai, il risultato non era mai arrogante. Le rose venivano comprate senza sapere di quale varietà si trattasse, bastava sapere il colore del fiore e poi, in fondo, erano un po’ tutte uguali.

Il genere “Rosa” è praticamente infinito. Ogni anno gli ibridatori producono molte nuove varietà, scervellandosi per trovare la rosa perfetta, quella che non si ammala, che fiorisce continuamente, che profuma, quella dal colore originale e moderno.

Invece la rosa perfetta non esiste. O forse  sono tutte  perfette, una diversa dall’altra, nella sfumatura dei petali, nella forma, nel portamento e noi azzardando anche un po' abbiamo voluto inserire le rose, così diverse da quelle dritte e tutte uguali che trovi spesso nei vari negozi sotto casa.

La durata non è scienza esatta, e forse qualche rosa ci lascerà prima degli altri fiori. Quando le rose sfioriscono, slega il mazzo e dividi gli steli. Facendo attenzione alle altezze, tieni al centro raggruppate le spighe e i semi di papavero e ruotando il mazzo aggiungi alternando Lisianthus e Pitosforo tenedoli più bassi. Puoi giocare con le spighe e i semi che svettano e creare delle geometrie che renderanno l'insieme più vivo. 

Spighe e semi di papavero sono poi perfetti da seccare quindi non buttarli e aggiungili alla collezione di ciò che forse avrai seccato dei mazzi ricevuti nelle scorse settimane. Ricordate la Craspedia e lo Statice? Noi li abbiamo seccati e sono ancora bellissimi.


Gli altri articoli

Consegna fiori a domicilio
A proposito di recensioni: eccellente, buono o scarso?

marzo 18, 2021

Ricevere una buona recensione è indubbiamente gratificante. Ma se andiamo ad analizzare quelle che facciamo, scopriamo che siamo sempre più propensi a lasciare, indignati, delle recensioni negative.
Pare che se hai avuto una esperienza positiva con un brand lo dirai a due persone, contro le cinque a cui parlerai di una brutta esperienza.
Non è forse un peccato che tutti siamo maggiormente inclini a raccontare a molte più persone le nostre esperienze negative?

Continua

consegna fiori
La nostra sostenibilità

marzo 01, 2021

Si parla e si legge molto attorno al concetto di Sostenibilità: noi di FioreUrbano crediamo che si tratti di trovare un equilibrio tra la nostra mission, i nostri valori ed il funzionamento della nostra attività.

Continua

il rituale di sistemare i fiori
Riprendiamoci il nostro tempo: più rituali e meno routine

gennaio 21, 2021

Costruiamoci i nostri rituali, ma con leggerezza; non abbiamo bisogno di abitudini o routine che ci costringiamo per forza a seguire come se fossero il peggiore dei padroni, punendoci e colpevolizzandoci se non ci riusciamo.
Noi troviamo che un modo formidabile per prendersi del tempo sia quello di dare spazio alla propria creatività, qualunque essa sia: prepariamo una torta, una frittata, scriviamo la ricetta dei tortelli insieme a nostra figlia, dipingiamo un quadro, mettiamo ordine nell’armadio, curiamo il mazzo di FioreUrbano

Continua

Benvenuto nel nostro mondo

Lasciaci il tuo indirizzo mail, riceverai uno sconto del 15% per provare il nostro servizio.